Igiene Orale in Estate Per Bambini ed Adulti

dentista per bambini roma igiene orale estate

dentista per bambini roma igiene orale estateIn prossimità delle vostre e delle nostre vacanze estive vogliamo ricordarvi l’importanza di mantenere una corretta igiene orale anche in vacanza.

Cerchiamo di dare consigli che saranno utili ai genitori, e quando fattibili da usare anche per i nostri bambini, anche perché non sempre in vacanza si ha a disposizione un dentista per bambini.

Se non avete avuto tempo di effettuare un controllo prima di partire ecco un piccolo decalogo di poche semplici regole da tenere a mente per mantere una corretta igiene dentale anche in estato quando è più facile concedersi dei piccoli strappi alle regole. 

L’Accademia Italiana di Odontoiatria Conservativa e Restaurativa (Aic) ha preparato un piccolo decalogo che aiuta a tenere i denti sani in  vacanza.

Ne riportiamo l’intervista la Presidente AIC 2018.

“Per cominciare una raccomandazione di base che molti ignorano, da mettere in atto prima della partenza – spiega Lorenzo Breschi, presidente di Aic –: in vista delle ferie sarebbe sempre consigliabile una visita di controllo dal dentista, per valutare le condizioni orali. Una precauzione indispensabile per chi ha una dentatura delicata e per esempio ha otturazioni, corone dentali, protesi di varia natura, essenziale però anche per chi ha una bocca sana per verificare che non ci siano segni di infiammazione o carie che potrebbero poi farsi sentire quando siamo lontani da casa, con dolori e disturbi che potrebbero rovinare le tanto agognate vacanze”.

“igiene dentale non ammette pause estive – afferma il presidente Aic –, perché la placca batterica si diffonde velocemente e può creare problemi come alitosi, gengiviti, carie, ipersensibilità dentale. Inoltre, in ferie c’è chi si dedica a sport impegnativi che possono aumentare il pericolo di traumi dentali, dalla mountain bike al beach volley”

Quindi ecco poche regole ma di grande aiuto per l’estate.

1 – portate un contenitore per gli strumenti dedicati all’igiene orale, evitando di utilizzarne uno unico anche per creme, trucchi e spazzole, per evitare contaminazione batterica.

2 – Ricordate lo spazzolino, di qualità anche se da viaggio. Quando non c’è la possibilità di usarlo, mangiare una mela o masticare gomme senza zucchero allo xilitolo per stimolare la salivazione.

3 – Evitate cibi e bevande molto fredde in caso di sensibilità dentale perché possono essere fonte di irritazione.

4 – Ricordate filo e/o scovolino

5 – Portate con voi un piccolo contenitore per eventuali traumi: in caso di rottura, il dente può essere riattaccato dal dentista ma il frammento deve essere mantenuto idratato con soluzione fisiologica

6 – Bevete molto per mantenere l’idratazione, perché la riduzione della salivazione può favorire la permanenza di zuccheri o sostanze acide.

7 – Ridurre il consumo di soft drink perché ricchi di zuccheri e aspettare mezz’ora prima di lavare i denti per permettere alla saliva (e ad un’opportuna assunzione di acqua) di tamponare l’ambiente acido.

8 – Preferite caramelle senza zucchero, perché gli zuccheri sono nutrimento per i batteri che causano la carie

9 – Se siete amanti degli sport all’aperto, fatevi fare una placca di protezione su misura, che possa preservare la dentatura in caso di traumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.